Tag

,

Dopo avervele anticipate qui, finalmente, a grande richiesta, vi scrivo il tutorial per realizzare questo tipo di gonna che sicuramente piacerà un sacco alle vostre bimbe, soprattutto se ballerine! Guardate infatti che meraviglioso effetto “a ruota” che fanno:

TutorialGonnaARuota

(Vi risparmio le centinaia di foto scattate prima di riuscire a immortalare la “ruota”!!!)

L’idea l’ho presa qui, ma tanti sono i siti che parlano di questa gonna… All’inizio potrà sembrare complicato, ma mi raccomando: niente panico!! C’è solo da concentrarsi un po’ per fare bene il cartamodello! Il resto è semplicissimo! :o)

Occorrente:

* Carta, penna, righello, calcolatrice ed eventualmente un compasso (facoltativo) per creare il cartamodello

* Tessuto della fantasia che più vi piace di circa 140 cm x 100 cm (modello per una gonna per una bambina). Potete usare il tipo di tessuto che preferite, ma sappiate che se è leggero (come un cotone) la cucitura risulterà più semplice. Nella versione invernale (nella foto qui sopra) l’ho realizzata con un tessuto di lana, ma il bordo superiore non è molto facile da cucire se siete alle prime armi…

* Elastico alto almeno 2 cm e della lunghezza pari alla misura del girovita della persona che deve indossare la gonna (+ 2 cm per le cuciture)

* Macchina da cucire, ago e forbici

Il Cartamodello:

Prima di tutto è necessario misurare il girovita della persona che dovrà indossare la gonna. Cerchiamo di prendere la misura corretta: se troppo giusta si rischia che l’elastico della gonna stringa troppo in vita, se troppo abbondante tenderà invece a essere troppo larga e a cadere. Prendere questo numero e dividerlo per 3,14.

Vi riporto, per capire meglio, le misure della gonna che ho fatto per Sophie:

girovita di Sophie: 53 cm

53 cm / 3,14 = 16,9 cm

Prendere un foglio di carta piuttosto grande (o della carta velina per cartamodelli) e, partendo dall’angolo del foglio (0 cm), fare un segno a matita sul cm trovato (nel mio caso 16,9 cm che nella foto è segnato con una stellina). Segnare lo stesso cm anche sul lato verticale del foglio in questo modo:

Cartamodello1

Unire i due punti trovati con un compasso o, se non l’avete, fare tanti punti continuando a segnare il cm trovato (16,9 cm) partendo sempre dal vertice (0 cm) del foglio fino ad unire con un arco i due punti precedentemente segnati sui due lati.

Cartamodello2

Misurare quindi la lunghezza che si vuole ottenere per la gonna tenendosi più lunghi di circa 2 cm per le varie cuciture. Esempio della mia gonna:

Lunghezza della gonna: 28 cm + 2 cm (per le cuciture) = 30 cm

Posizionando il righello sul primo punto segnato sul lato orizzontale del foglio (nel mio caso era a 16,9 cm – nella foto la stellina), segnare il cm trovato per la lunghezza della gonna (nel mio caso: 30 cm – nella foto è segnato con un fiorellino). Idem per il lato verticale:

Cartamodello3

Unire quindi i due punti con un compasso o come prima aiutandosi con il righello in modo da avere un altro arco più grande del precedente. Partendo dal vertice del foglio (0 cm) ricordiamoci di segnare i punti al cm che si trova sommando la lunghezza della gonna al primo valore che abbiamo trovato. Nel mio caso:

16,9 cm + 30 cm lunghezza della gonna = 46,9 cm

Cartamodello4

(la foto riporta le misure che io ho utilizzato per la mia gonna…)

Dovreste ottenere una cosa così:

Cartamodello5

E ora… ritagliare il cartamodello!

Cartamodello6

Bene direi che il più è fatto!:o) Vediamo ora il procedimento:

Prima di tutto bisogna piegare il tessuto a metà e poi di nuovo a metà in modo che si crei un angolo retto, posizionarvi sopra il cartamodello come nella foto qui sotto e puntarlo con gli spilli:

2-CartamodelloSuTessuto

Attenzione a piegare il tessuto nel modo corretto: l’angolo deve risultare così piegato:

3-Piegare

Quindi tagliare il tessuto:

4-Tagliare

Togliere gli spilli e il cartamodello: aprendo il tessuto dovreste avere un’enorme ciambella:

5-GonnaAperta

Prendere l’elastico della stessa lunghezza del girovita e aggiungere 2 cm per le cuciture, quindi cucire insieme le due estremità per creare una fascia chiusa:

6-CucireElastico

Potete anche cucire i due bordini che sporgono in modo che non si aprano e che risulti esteticamente più carino. Così facendo si avrà il retro della gonna:

7-ElasticoCucito

Con la macchina da cucire, rifinire i bordi del girovita della gonna e puntare con gli spilli il retro dell’elastico a metà del girovita della gonna:

8-Spillare

Allo stesso modo si farà per l’altra parte dell’elastico (che diventerà la parte frontale della gonna):

9-Spillare2

…e sul lato destro e sinistro. In tutto ci saranno 4 spilli e si avrà una cosa così:

10-Spillare3

Procedere puntando altri 4 spilli a metà di quelli già posizionati: ora, in tutto. avremo otto spilli equidistanti:

11-GonnaSpillata

E’ ora di cucire!! Man mano che si procede da uno spillo all’altro, arricciare il tessuto in modo che il risultato finale abbia delle pieghe armoniche.

Manca poco!! Ora bisogna solo rifilare il bordo inferiore della gonna, eventualmente accorciarlo e fargli un orlo. Purtroppo, presa dall’entusiasmo, mi sono dimenticata di scattare questo passaggio! :o)

Ed ecco fatto!! Avete finalmente finito!!

12-GonnaARuota

In alternativa, al posto di fare un orlo, si può mettere uno sbieco come ho fatto nella versione invernale dove l’orlo sarebbe risultato troppo grosso:

GonnaARuotaOrlo

GonnaARuotaOrlo2

Ora non vi resta che girare, girare e girare!!! :o)

GonnaARuotaRossa2

GonnaARuota3

E se ne volete una anche voi, beh…niente di più semplice: basta creare un nuovo cartamodello con le vostre misure e il gioco è fatto!! ;o)

Buon divertimento!!